Novità VI ciclo TFA sostegno

Buone nuove per gli aspiranti docenti specializzati nelle attività di sostegno.

Il notevole incremento di posti di specializzazione nell’insegnamento delle attività di sostegno a copertura del fabbisogno, ufficializzato il 16 giugno 2021 dal Ministro Patrizio Bianchi per il prossimo e ultimo TFA, è un’opportunità imperdibile per chi voglia intraprendere questa professione.

Continua a leggere

Prodotto multimediale: esempi inclusivi

La tecnologia a servizio dell’inclusione: ecco, come usare una bacheca virtuale per un’attività che favorisca la partecipazione attiva e collaborativa di ciascun alunno. Lino o padlet sono applicazioni o strumenti digitali (tools) simili, si tratta di bacheche virtuali, che il docente può creare gratuitamente, in pochi semplici passi. Scelto lo sfondo, il tema dell’attività, il titolo si può procedere alla sua pubblicazione. Ogni bacheca sarà raggiungibile dagli studenti, inserendo l’indirizzo web attribuito.

Quale uso didattico inclusivo si può fare della tecnologia? Questa è una delle domande ricorrenti che mi rivolgono i tirocinanti, docenti di sostegno, nei corsi tenuti come Tutor coordinatore nei TFA sostegno. Ecco, come si può usare una bacheca virtuale a scuola per promuovere la partecipazione attiva di ogni studente e la collaborazione! 

Continua a leggere

Realizzare un’UdA inclusiva di inglese. Preposizioni di luogo e sordità

Una volta predisposta un’UdA inclusiva non è immediata la ricerca e l’adattamento dei materiali né l’articolazione e la mediazione dell’attività d’apprendimento in modo che sia effettivamente inclusiva. Questa attività che segue è un esempio che si può proporre in una classe della secondaria di primo grado e, con gli opportuni adattamenti anche, a quella di secondo o alla primaria. Si tratta del lavoro, presentato da un gruppo di docenti specializzandi nelle attività di sostegno, attraverso il TFA, a conclusione del “Laboratorio di didattica per le disabilità sensoriali”, da me tenuto per l’Università degli Studi del Foro Italico di Roma, e che condivido pubblicamente come promesso loro.

L’esempio può tornare utile ai docenti in formazione e per la realizzazione in classe dei docenti, anche attraverso modalità di didattica digitale integrata. A seguire vi individuo e commento gli aspetti che rendono inclusiva tale UdA e che si possono adottare nell’elaborazione di altre attività e qualche criticità che potrebbe essere superata.

Continua a leggere

PEI e ICF 10 novità

Il PEI, piano didattico individualizzato, per gli studenti con disabilità viene adeguato, a partire dal 2021 su base ICF, agli obblighi secondo il Decreto Interministeriale n. 182/2020 con le allegate Linee guida e la Nota n. 40/2021, ed introdotti dal Decreto legislativo sull’inclusione n. 66/2017, modificato dal D.Lgs n. 96/2019.

Molti insegnanti ci chiedono un orientamento sulle principali novità introdotte con il nuovo modello di PEI ICF. Ecco una panoramica.

Il PEI su base ICF
Photo by cottonbro on Pexels.com
Continua a leggere

BES e valutazione formativa

Esempi di valutazione formativa è quanto ci ha richiesto un docente visionando i nostri approfondimenti video sulla dispersione scolastica, che troverete sul canale YouTube di diversi tutti. Poiché non è la prima volta che ci segnalate tale argomento, di cui si trovano pochi esempi didattici argomentati, eccoci con questo nuovo post. La strategia adottata è stata sperimentata da me, con varianti, in diverse occasioni e si è rivelata funzionale alla promozione del successo formativo, anche di alunni con Bisogni Educativi Speciali.

Attività interattiva per valutazione formativa e Attività individuale per valutazione sommativa.
Continua a leggere

L’inclusione è possibile in DAD?

In questa delicata fase nella storia dell’uomo e nell’evoluzione dell’inclusione scolastica, diversitutti è alla ricerca di nuove strade per perseguire, in maniera piú organica, le finalità divulgative, di studio, di diffusione delle culture e delle didattiche inclusive. Un aspetto che ci pare interessante indagare è la rilevazione di pratiche inclusive, in relazione alle criticità e alle potenzialità emergenti nella Didattica a Distanza.

Nelle prime fasi del lockdown la DAD è stata vissuta come la panacea, tutelando dai rischi di diffusione del contagio. I docenti osannati per le capacità e l’impegno nel riconvertire velocemente le proprie competenze, passando in una modalità didattica profondamente diversa da quella in presenza.

Photo by Andrea Piacquadio on Pexels.com
Continua a leggere

Sostegno e motivazione

Da parte di numerosi lettori sono pervenute richieste di indicazioni per affrontare al meglio il colloquio motivazionale degli aspiranti docenti di sostegno, al di là di quanto già condiviso a proposito del Perché faccio l’insegnante di sostegno.

Non è pensabile fornire a ciascuna delle richieste una consulenza personale, quindi ho deciso di fornirti uno strumento, sulla base della mia esperienza di docente a contratto, di insegnamenti e laboratori, e tutor coordinatore nei TFA/Corsi di specializzazione per l’insegnamento nelle attività di sostegno. Voglio essere estremamente chiara: nessuno, meglio di te stessa/o, può rivelarti le motivazioni più profonde che ti spingono ad intraprendere una determinata professione. So anche che all’inizio le idee potrebbero essere un po’ confuse.

Photo by Katerina Holmes on Pexels.com

Se stai pensando di diventare insegnante nelle attività di sostegno, quello che posso fare per te è aiutarti, con le giuste domande, a comprendere meglio le tue spinte motivazionali.

Continua a leggere
prepararsi al tfa sostegno

Valutazione dei processi inclusivi

Miriam, insieme a tantissimi colleghi, si sta preparando per la prossima prova preselettiva del TFA sostegno. Mi chiede lumi su alcuni dubbi, condivisi con diversi colleghi, riguardo ad un item relativo alla valutazione degli esiti dei processi inclusivi a scuola.

tfa sostegno prove generali

Effettivamente la valutazione dei processi inclusivi è uno dei campi di ricerca più ampi e complessi; dal processo d’apprendimento/insegnamento individualizzato e personalizzato, alla relazione educativa e alle dinamiche relazionali di classe e della comunità scolastica, fino all’organizzazione e gestione del sistema sia a livello scolastico, che territoriale, per arrivare persino alle politiche scolastiche di un paese. La valutazione, tanto più quando riguarda l’inclusione, è ancora “una pratica in via di definizione” per dirla con Egle Becchi (1994).

Continua a leggere

Disabilità complesse e rientro a scuola

In questi giorni di intenso lavoro per pianificare il rientro a scuola a settembre anche degli studenti con BES, ci si rende conto che gli scenari, incerti e complessi, lo sono ancor di più volendo tutelare la piena inclusione scolastica, particolarmente di studenti con gravi e gravissime disabilità, e nel contempo la salute pubblica.

Back to school

Ecco, a disposizione delle scuole, un primo “Protocollo per l’avvio dell’a.s. 2020-21 in tema di inclusione e in riferimento alla pandemia in atto” a cura di Maria Teodolinda Saturno.

Continua a leggere

Come sarà la scuola 2020-21?

Aspettarsi il meglio, prepararsi al peggio… Docenti alle prese con la nuova didattica integrata. In questi giorni caldi di luglio, i Dirigenti scolastici stanno convocando i gruppi di lavoro dei docenti per tradurre le indicazioni contenute nel “Piano scuola 2020-21” nello specifico contesto d’azione, “definendo soluzioni concrete e realizzabili” per il rientro a scuola a settembre, tenendo conto di una serie di variabili (strutture disponibili, organico, caratteristiche del territorio, grado di istruzione…) e dell’esperienza trascorsa.

Studenti e insegnanti delle nostre scuole potranno agire in un contesto di benessere socio-emotivo? Per esempio si potrà disporre di un distanziamento congruo? Da maggio a giugno, la situazione sanitaria ha consentito al CTS di aggiornare le indicazioni: dai due metri fra i corpi, anche tenendo conto dei movimenti necessari, previsti per lo svolgimento in presenza dell’Esame di Stato, all’attuale metro fra “le rime buccali”.
Continua a leggere